I film ne sono pieni… ma anche la vita reale. Ci si lascia, si cerca di allontanarsi, magari ci si riesce per un periodo. Poi ci si rivede, e si finisce a letto insieme. Perché? Perché è normale. Prima di tutto perché continuando a vedersi solo per il sesso, la separazione è più graduale, anche se spesso uno dei due spera sempre che tutto torni come prima. Se così non è, almeno non si tronca da un giorno all’altro, con tutte le sofferenze (ed il gelato al cioccolato) del caso. Il lato rovescio della medaglia è che la separazione si prolunga, e con lei spesso anche la sofferenza. Quindi non c’è una regola, ogni ex coppia deve valutare cosa sia meglio nel caso concreto, e soprattutto cosa sia meglio per sé stessi. Ma se non si riesca a tagliare nettamente, forse vuol dire che non è il momento di farlo.

A questo si aggiunge che il sesso con l’ex dia maggiore rassicurazione, non ci si sente a disagio e pieni di dubbi come con un partner nuovo.

Inoltre il sesso è migliore. Si è stati insieme per un periodo, ci si conosce già, non bisogna scoprire cosa piace al partner perché lo si sa già. In più in questi incontri c’è sempre un velo di senso di colpa che rende tutto più eccitante.