Si può fare? Si, secondo uno studio pubblicato sulla rivista scientifica PLOS, i ricercatori Sandra Langeslag dell’Università di St. Louis, nel Missouri, e Jan van Strien dell’Università Erasmus di Rotterdam. Secondo questo studio, alcuni comportamenti possono influenzare l’innamoramento (oppure, se queste cose non vengono fatte, provocare il disinnamoramento). L’esperimento era semplice: ad un gruppo di persone, alcune in una relazione, altri recenti single, sono mostrate foto dei partner o ex partner chiedendogli di dire una cosa positiva ed una negativa. I partecipanti sentivano più amore pensando agli aspetti positivi, e meno amore quando pensavano a quelli negativi. Prevedibile, fino a qui. Ma se si pensa che i partecipanti si sentivano più innamorati dopo aver pensato agli aspetti positivi dell’altra persona, vuol dire che lo stesso si può riprodurre “artificialmente”. Quindi, l’importante è concentrarsi sugli aspetti positivi. Vi diamo alcune dritte: se volete innamorarvi, seguitele; se volete farvi lasciare, fate il contrario:

– se la vita vi obbliga a mettere in secondo piano la vostra relazione, prendetevi una vacanza. Basta anche un week end. Parlate con il partner di quello che volete fare, e andate.

– le coppie a lungo termine si abituano uno all’altra e non si toccano abbastanza. Secondo lo studio, il contatto pelle contro pelle provoca una produzione di sostanze chimiche cerebrali che fa sentire sensazioni positive. Un ottimo modo sarebbe dormire insieme, momento in cui il cervello, oltre a produrre le sostanze di cui abbiamo detto sopra, è più rilassato. Cercatevi, ed abbracciatevi.

– ok che state insieme da anni, ma niente è scontato: ogni cosa che il partner fa per voi merita almeno un grazie. E ricambiate: non serve molto, basta un biglietto a sorpresa, o un messaggino in fondo alla lista della spesa. E se vi fa il caffè, ringraziate con un sorriso. Non è scontato.

– il tempo che si spreca ad usare telefoni e tablet potrebbe essere passato a migliorare le sensazioni di coppia. Anche guardare un film non è più una attività esclusiva: lo si fa sempre con il telefono in mano. Mollate il telefono e prendete la mano del partner.

– se siete felici da soli, siete felici con il partner. Coltivate i vostri interessi, il vostro hobby. Sarete felici e i vostro sorriso influenzerà il partner.

– 30 secondi di bacio sono sufficienti a far produrre ossitocina, un ormone che da un senso di benessere. Quindi, baciatevi almeno 30 secondi al giorno, senza pensare a niente e concentrandovi sul bacio.

– sapete che il partner vi ama, ma è meglio sentirselo dire, giusto? Quindi ditelo. E non basta dire, “ti amo”, ma meglio farsi dei complimenti specifici. Avere l’apprezzamento del partner vale più di avere l’apprezzamento di molti sconosciuti.